HOW TO SHOP

1 Login or create new account.
2 Review your order.
3 Payment & FREE shipment

If you still have problems, please let us know, by sending an email to support@website.com . Thank you!

SHOWROOM HOURS

Mon-Fri 9:00AM - 6:00AM
Sat - 9:00AM-5:00PM
Sundays by appointment only!

FORGOT YOUR DETAILS?

870-hybrid
870 hybrid per scheda tecnica2
Email

Bibi 870-BL Bi-Energy

  • Larghezza: 1,30 m
  • Capacità: 250 kg
  • Altezza max: 7,90 m
Configura
Confronta

L’elevatore cingolato a forbici con motore termico ed elettrico

Ultimo nato nella serie di macchinari Almac, l’elevatore cingolato a forbici Bibi 870-BL Bi-Energy, con impianto elettroidraulico e sistema bi-livellante, è progettato per lavorare fino ad altezze di 7,90 metri. Il suo impiego, inoltre, sarà in grado di garantire la massima sicurezza degli operatori che lo utilizzeranno.

Perché scegliere questo modello?

Obiettivo dell’azienda è quello di offrire soluzioni che si adattano a ogni esigenza del cliente e che siano in grado di semplificare le diverse operazioni lavorative. Proprio per questo motivo, il modello qui proposto è un mini-scissor ad alte performance, il quale, oltre a una navicella con un’ampia portata (250 kg, ovvero 2 persone), può offrire numerosi vantaggi competitivi, come quelli seguenti:

  • Massime performance sia in applicazioni esterne che interne
  • Possibilità di lavorare in terreni scoscesi e irregolari (livellamento fino a 20° in longitudinale e 15° in laterale)
  • Estrema manovrabilità anche in ambienti poco spaziosi
  • Possibilità di operare in ambienti interni sfruttando l’autonomia delle batterie al Litio
  • Lunga durata di utilizzo con motore elettrico

Nello specifico, attraverso l’utilizzo del motore elettrico, avrete a disposizione un’autonomia di circa sei ore a pieno regime.

Quali sono le customizzazioni?

Oltre alle funzioni standard garantite dal macchinario qui proposto, scegliendo Almac come vostro partner professionale, avrete modo di richiedere alcune utili personalizzazioni per l’elevatore cingolato. Per il modello qui proposto, infatti, sono disponibili customizzazioni che riguardano:

  • Aggiunta di un cingolo antitraccia
  • Scelta della colorazione

Informazioni aggiuntive

Impianto idraulico

Elettroidraulico

Alimentazione

Batteria con motogeneratore, Benzina, Diesel

Autodiagnostica di controllo

Di serie

Console di comando

Radio

Navicella estensibile e ripiegabile

Di serie

Easy Drive

Di serie

Direction Control System

Di serie

Dynamic drive (DDS)

Di serie

Dinamic levelling system

Di serie

Livellamento automatico

Di serie

Sottocarro cingolato

Bi-livellante

Kit doppia velocità

Di serie

Motore elettrico 220V - 2,2kW

Non disponibile

Generatore 220V - 1000W

Non disponibile

Cingolo antitraccia

Opzionale

Colori personalizzati

Opzionale

Avanzamento automatico

Non disponibile

Kit forbici elettriche

Non disponibile

DIMENSIONI

disegni bi energy ok

SPECIFICHE TECNICHE

Portata in navicella 250 kg (2 op.)
Altezza massima di lavoro 7.9 m
Altezza massima calpestio 5.9 m
Altezza di traslazione 6.1 m
Livellamento laterale per traslazione in quota Dynamic Drive System (DDS)
Motorizzazione Honda iGX 390
Motorizzazione Lithium Power Pack 100Ah-48V
Motorizzazione (opzionale) Diesel Hatz 1B40
Acceleratore Automatico / Automatic
Sottocarro cingolato Dynamic -Levelling System
Livellamento Navicella Automatico / Automatic
Livellamento longitudinale Anteriore +/- 16°
Livellamento longitudinale Posteriore +/- 20°
Livellamento laterale +/- 15°
Generatore di corrente (optionale)
Elettropompa (opzionale)
Comandi idraulici Proporzionali /Proportionals
Direction-Control System Si / Yes
Easy-Drive System Si / Yes
Kit per doppia velocità max 2.20 km/h
Comandi di emergenza a terra Si / Yes
Controllo dell’inclinazione Automatico / Automatic
Pendenza superabile 25°
Massima pendenza laterale 21°
Lunghezza 2.03 m
Larghezza 1.30 ÷ 1.50 m
Altezza minima ringhiere ripiegate 1.98 m
Massa complessiva 2460 kg
Conforme EN 280 : 2015

Richiedi informazioni

Modalità ausiliaria di gestione elettronica della potenza di trazione; all’occorrenza, per esempio durante lo spostamento del macchinario su un manto erboso, permette lo sfruttamento di comandi idraulici “più morbidi” con rampe di accelerazione e decelerazione decisamente prolungate atte ad impedire movimenti accidentali errati (ad esempio la contro-rotazione dei due cingoli).

Modalità ausiliaria di gestione elettronica della sterzata; all’occorrenza, per esempio durante un lungo spostamento e/o fase di lavoro in rettilineo, permette all’operatore di gestire la trazione di entrambi i cingoli pilotandoli con un unico joystick, in marcia avanti o indietro.

TOP

Continuando a visitare questo sito accetti l'utilizzo di cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi